Manomette il cronotachigrafo, autotrasportatore finisce nei guai

Il ragazzo alla guida del mezzo pesante smascherato dagli agenti della Polstrada di Riccione all'uscita del casello dell'A14

Nella amttinata del 6 luglio, durante i controlli all'uscita del casello dell'A14 di Riccione, una pattuglia della polizia Stradale ha fermato un autoarticolato  guidato da un 27enne di Gubbio che proveninva dalla provincia di Perugia. Gli accertamenti sul cronotachigrafo hanno insospettito gli agenti che hanno rilevato diverse e immotivate interruzioni di corrente all'apparecchio. Si è così deciso di approfondire la situazione e, all'interno della cabina di guida, è stato trovato un dispositivo a pulsante apparentemente adibito ad arredo ma che in realtà interferiva col funzionamento dell'apparecchiatura per contollare i tempi di guida. L'alterazione, infatti, consentiva al guidatore di stare al volante tutte le ore che voleva violando così la normativa sui tempi di riposo. Al 27enne è stata elevata una sanzione da 1736 euro, oltre al sequestro dell'apparecchiatura, così come alla società di autotrasporti proprietaria del mezzo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • "Correte ho ucciso mia moglie", l'assassino confessa il delitto alla polizia di Stato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento