Manovra spericolata e botta contro auto in sosta: a bordo aveva la "maria"

Protagonista in negativo dei fatti un tunisino di 26 anni. L'episodio si è consumato nel tardo pomeriggio di martedì

Fa una manovra spericolata, incappa in un incidente e finisce denunciato per detenzione a fine di spaccio di sostanze stupefacenti. Protagonista in negativo dei fatti un tunisino di 26 anni. L'episodio si è consumato nel tardo pomeriggio di martedì, intorno alle 17, nell'area del "Romagna Center", a Savignano sul Rubicone. Secondo quanto ricostruito dagli agenti della Polizia Locale dell'Unione Rubicone e Mare, che hanno proceduto ai rilievi di legge, l'uomo, alla guida della propria Bmw, nell'effettuare una manovra spericolata è finito contro un'altra Bmw posteggiata, nei pressi della quale vi era il proprietario.

Gli agenti intervenuti nell'effettuare i primi rilievi si sono accorti che dall'interno della vettura che era andata a sbattere in quella posteggiata trafilava un forte odore di cannabinoidi. Hanno quindi proceduto alla perquisizione, trovando all'interno di una scatola infiorescenze di marijuana per circa 1,60 grammi.

Terminati i rilievi, che hanno peraltro portato alla contestazione di illeciti amministrativi e della responsabilità per l'incidente stradale, gli agenti hanno proceduto alla perquisizione del domicilio dell'uomo, a Santarcangelo di Romagna. Nel garage sono stati trovati e sequestrati altri 10 grammi di marijuana, suddivisi in dosi, e strumenti per il confezionamento e lo smercio. L'uomo è stato così denunciato a piede libero per detenzione a fine di spaccio di sostanze stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento