Cronaca

Marano, controlli a tappeto nelle ex colonie: un arresto e tre denunce

Martedì mattina i Carabinieri della stazione di Riccione hanno svolto un controllo nelle ex colonie in stato di abbandono in zona Marano

Immagine di repertorio

Martedì mattina i Carabinieri della stazione di Riccione hanno svolto un controllo nelle ex colonie in stato di abbandono in zona Marano, che ha portato all'arresto di un 29enne nigeriano senza fissa dimora, colpito da provvedimento di ordine di carcerazione dovendo scontare una pena residua di un anno, 4 mesi e 13 giorni di reclusione perché ritenuto responsabile di resistenza a pubblico ufficiale. Il giovane è stato trovato in possesso di 12 grammi di marijuana e pertanto è stato anche denunciato in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Nello stesso controllo, i militari di Riccione hanno denunciato in stato di libertà tre persone: due giovani, un 22enne e un 26enne, di origini marocchine, entrambi senza fissa dimora, clandestini sul territorio nazionale e inottemperanti a pregressi provvedimenti di espulsione; infine una 50enne russa, senza fissa dimora, trovata in possesso di numerosi oggetti di bigiotteria, di verosimile provenienza illecita, occultati all’interno di un borsone. Durante il servizio i Carabinieri hanno sottoposto a controllo e identificazione altri 23 cittadini stranieri, tutti risultati in regola con le vigenti norme in materia di permesso di soggiorno. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marano, controlli a tappeto nelle ex colonie: un arresto e tre denunce

RiminiToday è in caricamento