Marano e Rio Melo, proseguono gli interventi di pulizia e messa in sicurezza

Allo stesso tempo si metterà anno alla rimozione di tronchi d’albero e arbusti che si trovano sul letto del torrente nell’ambito di una complessiva sistemazione dell’area.

Proseguono gli interventi di messa in sicurezza idraulica, manutenzione e pulizia dell’Autorità Tecnica di Bacino sul torrente Marano e sul Rio Melo. La prossima settimana, a seguito di un movimento franoso sul Marano in prossimità di una proprietà privata nel tratto compreso tra le vie Tortona e Saluzzo, sono previsti lavori di risagomatura e messa in sicurezza di un tratto di argine lungo un centinaio di metri. La sponda idraulica sinistra infatti, nella direzione monte-mare, ha subito un indebolimento causato dagli eventi atmosferici. Allo stesso tempo si metterà anno alla rimozione di tronchi d’albero e arbusti che si trovano sul letto del torrente nell’ambito di una complessiva sistemazione dell’area.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta di interventi manutentivi e di mitigazione del rischio idrogeologico,  programmati da tempo dall’Autorità Tecnica di Bacino con l’obiettivo di garantire il massimo della sicurezza idraulica nei corsi d’acqua che insistono sul territorio riccionese. Gli ultimi in ordine di tempo a quelli già realizzati sempre sul Marano, in prossimità di via Como e alla foce del torrente tra viale D’Annunzio e il ponte sopra la ferrovia. Per quanto riguarda il Rio Melo, nell’immediato l’Autorità Tecnica di Bacino, andrà a completare nella zona del ponte di Via Venezia, in particolare  a valle del ponte, la pulizia dalla vegetazione in eccesso accumulata dalla corrente delle acque in piena e al rafforzamento dell’argine. Si tratta di misure di consolidamento sui due torrenti necessarie per far fronte ed eventuali fenomeni di esondazione o di dissestamento a causa di forti precipitazioni o allagamenti. Interventi ponderati nell’ambito degli scenari paesaggistici del territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • "Correte ho ucciso mia moglie", l'assassino confessa il delitto alla polizia di Stato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento