"Maria", cocaina e altro: 4 giovani studenti finiscono nei guai

I Carabinieri dell'Aliquota Operativa di Riccione, nel corso di un predisposto servizio finalizzato a contrastare l’uso di droghe tra i giovanissimi

I Carabinieri dell'Aliquota Operativa di Riccione, nel corso di un predisposto servizio finalizzato a contrastare l’uso di droghe tra i giovanissimi, dalle prime ore dell’alba di sabato, hanno effettuato una serie di perquisizioni domiciliari, delegate dalla locale procura, con l’ausilio del nucleo cinofili di Bologna, denunciando quattro giovani studenti. Si tratta di un 16enne di Coriano, di due 21enne (un rminese ed un polacco residente a Morciano) e di un 24enne riccionese, già noto alle forze dell'ordine.

Nel corso delle perquisizioni sono stati trovati 15 grmami di marijuana, 4 di cocaina, 10 semi di canapa indiana. circa mille euro, nonché bilancini elettronici e materiale vario per il confezionamento dello stupefacente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Coronavirus, nuovo decreto fino al 5 marzo: divieto di ricevere più di due persone in casa

Torna su
RiminiToday è in caricamento