Marijuana "fai da te" e cocaina, i carabinieri arrestano il pusher

Il garage del 47enne trasformato in una serra super tecnologica per la coltivazione dello stupefacente

Nella giornata di martedì i carabinieri della Stazione di Bellaria hanno arrestato un 47enne del posto pizzicato, in flagranza, con una serra super tecnologica di marijuana e 40 grammi di cocaina. L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, era stato fermato dai militari dell'Arma mentre si trovava al volante della propria auto e, sebbene tutto fosse in regola, l'eccessivo nervosismo ha insospettito la pattuglia che ha deciso per un'approfondita perqusizione. Nel vano porta oggetti è così spuntato un involucro con 10 grammi di "neve" e, il controllo, è stato quindi esteso anche all'abitazione del bellariese dove è arrivata la vera sorpresa. I carabinieri hanno infatti scoperto ulteriori 33 grammi di cocaina, occultati in un borsone riposto nella camera da letto, oltre a tutto il materiale per confezionare le dosi. Il garage, invece, era stato adibito a serra con le pareti accuratamente coibentate e le luci apposite per far crescere rigogliosamente le piante di marijuana. Dopo una notte in camera di sicurezza, il 47enne è stato processato per direttissima e il giudice, dopo aver convalidato il fermo, lo ha condannato a 2 anni e 9 mesi di reclusione con la sospensione della pena e una multa di 12500 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal Galli al Fulgor, Alberto di Monaco: "Avete proprio tutto". E c'è chi gli propone: "Un chiosco di piadina nel principato"

  • Overdose sulla pista da ballo, scatta la chiusura per il Classic Club

  • Quattro bambini piccoli lasciati soli in casa, intervengono vigili del fuoco e polizia

  • Raid vandalico in spiaggia, stabilimento balneare completamente devastato

  • Assembramenti e norme anti-Covid, imposta la chiusura di 5 giorni alla discoteca

  • Overdose sulla pista da ballo, giovane turista salvato dai medici

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento