A Rimini sbarca la seconda edizione di “Mercato Europeo”

Il "salotto riminese vista mare" dal lungomare Tintori ai giardini di piazzale Fellini, ospita la manifestazione di FIVA - Confcommercio

Nel fine settimana da venerdì 19 a domenica 21 maggio 2017, Rimini torna ad ospitare il Mercato Europeo Fiva - Confcommercio. Il “salotto riminese vista mare” che va dal lungomare Tintori fino a piazzale Fellini e ai suoi giardini, farà da cornice alla grande mostra mercato europea: in scena un caleidoscopio di profumi, sapori, tradizioni e tipicità attraverso un melting pot di culture che presentano le loro eccellenze tipiche, italiane e straniere. Dopo il successo della prima edizione, che ha fatto registrare circa 150mila visitatori, Mercato Europeo torna farsi luogo in cui la gente s’incontra per farsi contaminare dalle culture e dai sapori dell’Europa. Luogo ideale per le famiglie, quelle di Mercato Europeo saranno tre intere giornate (dalle ore 9 a mezzanotte) dove assaporare, vedere e acquistare le eccellenze da oltre 20 Paesi europei. Cibo di ogni tipo, bevande della tradizione, ma anche abbigliamento, oggettistica e artigianato tipico dei luoghi d’origine degli espositori,  saranno protagonisti di una manifestazione dal successo assicurato.

Grazie alla Confcommercio della Provincia di Rimini torna dunque in città la manifestazione itinerante di  FIVA – Confcommercio (Federazione italiana Venditori ambulanti e su aree pubbliche), manifestazione che gode del patrocinio della Regione Emilia Romagna, del Comune di Rimini, di Apt, della Camera di Commercio dell’Emilia Romagna Forlì-Cesena e Rimini. “Il successo della passata edizione ci ha convinti a riproporre questo evento a cui teniamo molto per il suo alto livello di qualità  – spiega il presidente della Confcommercio provinciale, Gianni Indino -. Rispetto all’anno scorso ci saranno alcune novità, a cominciare dall’aumento degli espositori che hanno chiesto di potervi partecipare. Ci aspettiamo di incrementare anche il numero dei visitatori, grazie alla promozione che abbiamo portato avanti in sinergia con la Fiva – Confcommercio su tutto il territorio nazionale. Altra novità di questa edizione sarà la divisione degli espositori in base alla merceologia proposta, dal food and beverage fino all’artigianato tipico, per rendere tutto il Mercato Europeo più fruibile per il grande pubblico atteso. I prodotti saranno esposti a seconda della loro provenienza in modo da creare anche delle macro-aree nazionali”.

Saranno un centinaio gli operatori che giungeranno a Rimini dall’estero, mentre i rappresentanti delle specificità regionali italiane saranno una cinquantina, con tutto lo Stivale rappresentato, dalla Sicilia alla Valle d’Aosta. Solo per fare qualche esempio, arriveranno a Rimini la moda francese, le migliori birre d’Europa da Irlanda, Germania, Belgio, Repubblica Ceca e Olanda. Apprezzatissime nella prima edizione, tornano le cucine tipiche: da quella greca a quella spagnola, passando per quella israeliana, preparate e pronte per essere assaggiate sul posto. Oltre al gusto, saranno soddisfatti anche tutti gli altri sensi: essenze francesi, prodotti di bellezza naturali e oggettistica di alto pregio formeranno un autentico scambio culturale, enogastronomico e di commercio. Sotto il profilo merceologico, ad un 30% di ambulanti che propone prodotti alimentari, si affianca a un 60% del settore non alimentare, mentre il restante 10% è costituito da operatori che effettuano somministrazione di alimenti e bevande.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento