Rapinatori armati mettono a segno il colpo nella sala giochi

I malviventi in azione nella prima serata di domenica, dopo le minacce al cassiere fuggono col bottino

Momenti di paura per il cassiere della sala giochi Central Park di Rimini, a Marina Centro, vittima di una rapina nella prima serata di domenica. Dai primi accertamenti pare che, verso le 20.45, due individui armati siano entrati nel locale dove, a quell'ora, non c'erano clienti all'interno. Coi volti parzialmente coperti avrebbero estratto una pistola per minacciare il dipendente e costringerlo ad aprire la cassa e a consegnare i contanti. Una volta ottenuto il bottino, che dalle prime indiscrezioni sarebbe ingente, i due rapinatori sono fuggiti in tutta fretta facendo perdere le loro tracce mentre, dalla sala giochi, è partito l'allarme che ha fatto accorrere sul posto tre pattuglie dei carabinieri. Nonostante l'arrivo dei militari dell'Arma, i malviventi erano già scomparsi. Al vaglio degli inquirenti sono finite le immegini a circuito chiuso delle telecamere di videosorveglianza con la speranza che, dai fotogrammi, possano emergere elementi utili alle indagini per identificare gli autori della rapina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento