Mariti ubriachi e molesti, a subire sono le compagne

Due liti violente spente dai Carabinieri di Bellaria Igea Marina in meno di un'ora. La prima richiesta d'intervento è arrivata al centralino de 112 intorno alle 23.15

Due liti violente spente dai Carabinieri di Bellaria Igea Marina in meno di un’ora. La prima richiesta d’intervento è arrivata al centralino de 112 intorno alle 23.15. A chiedere aiuto una residente in via Rubicone, che segnalava di esser stata molestata dal marito ubriaco. Giunti sul posto, gli uomini dell’Arma hanno identificato l’aggressore e portato in caserma per gli accertamenti del caso, denunciandolo per ubriachezza molesta.

Nuovo allarme un quarto d’ora dopo la mezzanotte, questa volta in via Torre, dove una donna segnalava di essersi rifugiata con la figlia minore a casa di un’amica in quanto il marito, completamente ubriaco, la stava minacciando e suonava continuamente il campanello dell’abitazione dove era stata ospitata. I Carabinieri, giunti sul posto, hanno identificato l’uomo che si allontanava spontaneamente dall’abitazione e quindi informavano la donna della possibilità di adire le vie legali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento