rotate-mobile
Cronaca

Sadegholvaad: "Sì alla mascherina all'aperto per lo shopping natalizio". Ma non ci sarà l'ordinanza

Il sindaco di Rimini fa appello alla Regione di adottare una misura da condividere in tutti i comuni in vista di mercatini ed eventi dedicati al Natale: "Le iniziative dei singoli non sono la giusta soluzione sul tema dell'obbligatorietà dei dispositivi di protezione"

Favorevole all'utilizzo della mascherina obbligatoria all'aperto in vista di mercatini e tra le vie dello shopping natalizio. Ma il sindaco di Rimini Jamil Sadegholvaad per il momento non intende firmare ordinanze ad hoc perché "al cospetto del Coronavirus le iniziative dei singoli municipi non sono la soluzione". Durante queste ore sono diversi i capoluoghi di provincia italiani che hanno deciso, in vista del primo fine settimana di dicembre, di adottare l'utilizzo dei dispositivi di protezione nei centri storici, anche 24 ore su 24, con il timore che attorno a mercatini e bancarelle possano crearsi assembramenti e il diffondersi del virus.

Il sindaco di Rimini fa appello alla Regione e al governo: "E' opportuno adottare una misura che sia comune quantomeno su scala regionale, o addirittura con indicazioni che devono arrivare da Roma. Credo poco al municipalismo della mascherina, anche se in vista degli appuntamenti che precederanno il Natale sono favorevole all'obbligatorietà quantomeno nei luoghi affollati". Il tema è già stato dibattuto durante gli scorsi giorni, a fronte del ritorno del grande pubblico in presenza in eventi come sagre o fiere, anche nei comuni del riminese. "Ma se Rimini adotta l'ordinanza e Riccione no, oppure viceversa, l'iniziativa del singolo comune non avrebbe alcuna rilevanza. Attendiamo indicazioni dall'alto", aggiunge il primo cittadino di Rimini.

Sadegholvaad auspica che non vengano ripercorsi gli errori del passato "perché non ci possiamo più permettere altri morti e ospedali in tilt". Ritiene la campagna vaccinale l'unica soluzione al momento, in un territorio della Provincia di Rimini che fa registrare il 77% di persone vaccinate, la percentuale più bassa di tutta la Romagna. "Ricordo ancora come nel 2020, in un clima spettrale, si sono dovute assumere scelte difficili. E sentire a due anni di distanza discorsi da bar sul tema fa davvero rabbia", conclude il sindaco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sadegholvaad: "Sì alla mascherina all'aperto per lo shopping natalizio". Ma non ci sarà l'ordinanza

RiminiToday è in caricamento