rotate-mobile
Cronaca Riccione

Trovato pestato a sangue fuori dalla discoteca, la vittima non ricorda l'aggressione

I carabinieri della Compagnia di Riccione indagano sul misterioso pestaggio avvenuto all'alba di domenica, il ferito ha riportato gravi lesioni al volto

Un violento pestaggio quello subìto, all'alba di domenica, da un 21enne di Poggio Torriana ritrovato riempito di botte fuori da una discoteca di Misano. Il giovane, intorno alle 6, è stato soccorso da un'ambulanza del 118 arrivata nel locale sulla collina dove ha trovato il ragazzo con delle gravi ferite al volto riconducibili a un'aggressione. I sanitari, dopo averlo stabilizzato, lo hanno trasportato al pronto soccorso del "Ceccarini" di Riccione e avvertito i carabinieri. I militari dell'Arma, in un primo tempo, hanno raccolto il racconto del ferito che però avrebbe risposto di non ricordarsi minimamente quanto accaduto e, soprattutto, chi lo avrebbe picchiato selvaggiamente. Una pattuglia si è poi recata all'esterno della discoteca in cerca di indizi ma, secondo quanto emerso, non sarebbero stati trovati elementi utili ad identificare gli autori del gesto. Il 21enne, dopo gli accertamenti medici, è stato dimesso con una prognosi di 30 giorni e sono in corso le indagini per cercare di ricostruire quanto accaduto e se il pestaggio sia iniziato all'interno o all'esterno del locale notturno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato pestato a sangue fuori dalla discoteca, la vittima non ricorda l'aggressione

RiminiToday è in caricamento