Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca Marina Centro / Lungomare Claudio Tintori

Massaggiatrici da spiaggia nella rete della polizia e dell'Ausl

Un uomo e una donna, entrambi cinesi, sono stati fermati nel corso di una serie di controlli antiabusivismo

Nella giornata di mercoledì, lungo tutto il tratto di spiaggia di Marina Centro, sono scattati una serie di controlli antiabusivismo eseguiti dal personale della polizia di Stato, Municipale e della Ausl. Ad incappare nella rete degli agenti sono stati due cittadini cinesi, un uomo e una donna, che offrivano i loro servigi di massaggiatori ai turisti stesi sui lettini. Gli accertamenti svolti sul posto hanno permesso di appurare che nessuno dei due era titolato ad esercitare tale professione e per questo nei loro confronti gli agenti della Polizia Municipale presenti hanno elevato le previste sanzioni amministrative, mentre per quanto riguarda il controllo di Polizia, gli agenti presenti sul posto hanno constatato che entrambi erano privi di documenti al seguito e nessuno dei due conosceva la lingua italiana. Portati in Questura per essere identificati, l’Ufficio Immigrazione ha appurato la regolarità della loro presenza sul territorio nazionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Massaggiatrici da spiaggia nella rete della polizia e dell'Ausl

RiminiToday è in caricamento