Mattia Pasini si aggiudica il primo posto della Spurtlèda 2016

Il pilota riccionese sul gradino più alto del podio seguito da Marcel Schrotter e Sam Lowes, tante emozioni sulla pista dei kart

Tante emozioni, mercoledì sera, sulla pista dei kart del Misanino dove è andata in scena l'edizione 2016 della Spurtlèda 58. Numerosi gli appassionati che si sono dati appuntamento per ammirare i piloti sfidarsi tra le curve del tracciato. Da Lorenzo Baldassarri a Luca Marini, passando per Marcel Schrotter e Sam Lowes ma, soprattutto, gli idoli di casa come Enea Bastianini, Andrea Migno, Niccolò Antonelli e Mattia Pasini hanno combattuto all'ultima staccata per vincere la corsa. E a salire sul gradino più alto del podio, per la sua prima volta, è stato il riccionese Mattia Pasini seguito da Marcel Schrotter e Sam Lowes.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento