Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Rimini sud / Strada Statale 16 Adriatica

C'è la data definitiva, per un anno e mezzo non si potrà più attraversare l'Adriatica. Ecco le info viabilità

Il maxi cantiere si appresta ad entrare nella sua fase più complessa, dal punto di vista delle lavorazioni e della gestione della viabilità. Partono le vere e proprie attività di costruzione della rotatoria

C’è un aggiornamento e la data definitiva: a partire dalla serata di venerdì (24 febbraio) non sarà più possibile attraversare “monte-mare” e viceversa la Statale 16 all’incrocio con via della Repubblica e la Consolare per San Marino. La tabella di marcia definitiva dell’avanzamento del cantiere è stata illustrata dall’amministrazione comunale nella giornata di mercoledì (15 febbraio). Cambia poco rispetto alla data precedente, ipotizzata inizialmente da mercoledì 22 febbraio, con le operazioni di limitazioni al traffico che resteranno quelle annunciate da tempo. Si appresta così ad entrare ufficialmente nella sua fase più complessa, dal punto di vista delle lavorazioni e della gestione della viabilità, la realizzazione della maxi rotatoria all’incrocio tra la Statale e la Consolare per San Marino. Dopo le operazioni propedeutiche, dalla fine della prossima settimana inizieranno quelle che sono le vere e proprie attività di costruzione della rotatoria sull’attuale sedime della S.S.72, una fase prolungata che prevede la rimozione di tutti gli impianti semaforici.

Oltre allo stop della viabilità “mare-monte” sarà impedita la svolta a sinistra dalla Statale 16 in direzione San Marino, oltre alla svolta in direzione mare (via della Repubblica) già in questa fase interdetta al traffico. Il collegamento per le due direzioni è garantito attraverso le rotatorie di via della Fiera e di via Montescudo, poste a nord e a sud dell’intervento.    

Resta in funzione, pur con una diversa configurazione, la bretella di collegamento della S.S.16 verso la S.S.72 per chi proviene lato Ravenna, viceversa tutto il traffico proveniente dalla S.S.72 direzione monte-mare sarà deviato su una porzione della futura rotatoria direzione sud verso la rotatoria Montescudo. Da qui potranno tornare indietro per andare verso Ravenna o andare diritto per andare verso Ancona. Il traffico proveniente da Via della Repubblica direzione mare-monte sarà deviato sulla via Euterpe.

Via della Fiera

Proseguono in contemporanea i cantieri per la realizzazione del sottopasso ciclopedonale di via della Fiera – che ha visto l’entrata in esercizio dal 30 gennaio scorso di una nuova bretella di collegamento che resterà in funzione fino alla fine di giugno - e per il completamento della rotatoria via Montescudo/Coriano, con la realizzazione del sottopasso ciclopedonale che collega il parco di via Santerno con il percorso ciclopedonale previsto lungo via Coriano.    

Tutti gli snodi interessati dai lavori sono presidiati in maniera coordinata dalla Polizia locale di Rimini, in punti che variano in base all’avanzamento dei cantieri e con un dispiegamento di personale che può variare in base al traffico monitorato anche grazie all’ausilio delle telecamere.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

C'è la data definitiva, per un anno e mezzo non si potrà più attraversare l'Adriatica. Ecco le info viabilità
RiminiToday è in caricamento