rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Maxi sequestro di beni a Rimini: appartenevano ad un esponente del "clan Nuvoletta"

600mila euro in beni sono stati sequestrati dai carabinieri del comando provinciale di Rimini a un pregiudicato di origine campana, che "vanta significativi contatti con personaggi di spicco del clan camorristico Nuvoletta di Marano di Napoli".

600mila euro in beni sono stati sequestrati dai carabinieri del comando provinciale di Rimini a un pregiudicato di origine campana, che "vanta significativi contatti con personaggi di spicco del clan camorristico Nuvoletta di Marano di Napoli". Le indagini hanno consentito di dimostrare evidenti sproporzioni tra le fonti di reddito dichiarate e il cospicuo valore dei beni a lui riconducibili, con il conseguente sequestro di 130.000 euro in contanti, di due abitazioni e di un'autovettura, per un valore complessivo di circa 600.000 euro.

Il provvedimento di sequestro preventivo è stato disposto dal Tribunale di Bologna, su richiesta sia della locale procura (Dda) sia della procura di Rimini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi sequestro di beni a Rimini: appartenevano ad un esponente del "clan Nuvoletta"

RiminiToday è in caricamento