rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca

Scappato da San Patrignano, le Iene lo ritrovano nella zona di spaccio di Rimini

La storia di Damiano che, nonostante gli sforzi, non ha retto allo stress ed è fuggito facendo perdere le proprie tracce

Lo scorso febbraio il programma le Iene si era occupato della storia di Damiano, un ragazzo tossicodipendente, che era appena entrato nella comunità di San Patrignano per disintossicarsi. La trasmissione Mediaset aveva documentato l'accoglienza del giovane, che ammetteva di utilizzare cocaina in vena, e i primi giorni trascorsi nella struttura sulle colline corianesi. Damiano aveva raccontato le sue difficoltà a seguire il duro percorso per dare addio agli stupefacenti ma, alla fine, aveva voluto dimostrare la prorpria forza nel combattere la dipendenza. Un percorso che, però, è durato pochi mesi e, alla fine, il ragazzo è scappato da San Patrignano facendo perdere le proprie tracce. La iena Cizco, quindi, è arrivata a Rimini per cercare di ritrovarlo e, subito, ha battuto le zone calde dello spaccio in città. In particolare, le telecamere di Mediaset sono arrivate alla stazione ferroviaria ed è stato proprio qui che lo hanno trovato in condizioni non certo buone dopo diversi giorni che dormiva dove capitava.

Il ragazzo ha raccontato di aver trascorso le notti in spiaggia e, alla iena, ha spiegato i punti caldi dello spaccio riminese soprattuto nei pressi di piazzale Cesare Battisti. Damiano, tuttavia, ha raccontato a Cizco di non aver più toccato droga da 9 mesi. Grazie all'intervento della trasmissione televisiva, alla fine il ragazzo si è reso conto dell'importanza del percorso che aveva intrapreso in comunità e, con la mediazione dell'inviato, San Patrignano ha deciso di dare un'ultima opportunità al ragazzo accogliendolo nuovamente previo un soggiorno di un mese in una struttura di pre accoglienza.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scappato da San Patrignano, le Iene lo ritrovano nella zona di spaccio di Rimini

RiminiToday è in caricamento