Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Medico 'no-vax' rischia la radiazione: segnalato dai colleghi

A darne notizia il presidente dell'Ordine dei medici Maurizio Grossi: "La sua posizione è al vaglio della Commissione dispilinare per episodi di propaganda contro i vaccini"

La “Vaccine hesitancy”, ovvero la diffidenza nei confronti dei vaccini è per l’Organizzazione Mondiale della Sanità una delle dodici principali minacce mondiali alla sanità pubblica. Una questione con la quale deve fare i conti anche Rimini, indietro rispetto al resto della Regione, nonostante l'aumento percentuale della copertura vaccinale grazie all'impegno da parte delle istituzioni. Sul tema vaccini e malattie, l'Ordine dei Medici di Rimini, inaugura oggi al museo della città la mostra “Vecchie e nuove epidemie”, in allestimento fino al 1° dicembre, a cura del dottor Walter Pasini.

La presentazione della mostra da parte di Pasini e del presidente dell'Ordine dei medici Maurizio Grossi è stata l'occasione per informare che l’Ordine sta valutando la posizione di un proprio iscritto che, secondo le segnalazioni di alcuni colleghi, avrebbe dichiarato posizioni non scientifiche in tema di vaccinazioni, vicine a quelle no vax. La procedura è ancora nella fase di istruttoria: la posizione del medico sarà sottoposta al vaglio della Commissione Disciplinare. Il medico rischia la radiazione dall’ordine.  “L’ideale sarebbe avere una copertura tale da non dovere fare ricorso all’obbligo, ma allo stato attuale l’obbligatorietà dei vaccini è una scelta che condividiamo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Medico 'no-vax' rischia la radiazione: segnalato dai colleghi

RiminiToday è in caricamento