Cronaca

Memoria del '900, fondi della Regione per Montescudo-Montecolombo e Rimini

L'obiettivo è mantenere vivo, soprattutto per le giovani generazioni, e approfondire il ricordo dei fatti e degli avvenimenti che hanno segnato la storia dell’Emilia-Romagna

Ricerca, formazione, attività di divulgazione. Iniziative per le scuole, pubblicazioni, mostre, convegni. E ancora conservazione e valorizzazione delle fonti documentarie con un obiettivo comune: mantenere vivo, soprattutto per le giovani generazioni, e approfondire il ricordo dei fatti e degli avvenimenti che hanno segnato la storia dell’Emilia-Romagna nel secolo scorso, così come previsto dalla legge regionale sulla Memoria del Novecento (la n. 3/2016). Al lungo programma di iniziative per il 2016, predisposto e in parte già realizzato dagli Istituti storici dell’Emilia-Romagna e da Comuni, associazioni e altri soggetti privati del territorio, la Regione contribuisce complessivamente con più di 800mila euro. Lo stabiliscono due delibere approvate dalla Giunta, che attuano quanto indicato dalla legge.

Due i bandi che hanno preceduto l’erogazione dei contributi: uno rivolto agli Istituti storici dell’Emilia-Romagna, a cui sono andati complessivamente 660.300 euro, e l’altro per Comuni, Unioni di Comuni, associazioni e altri soggetti privati di tutto il territorio regionale, con risorse per 274.800 euro. Contestualmente alle delibere, la Giunta ha approvato anche uno schema di convenzione che verrà sottoscritto dalla Regione con ogni Istituto e che varrà per il triennio 2016-17-18. Ricordiamo che per analoghe attività sono già stati stanziati 50mila euro per le attività del Comune di Marzabotto.

“Fare memoria non è per noi un concetto astratto, un mero esercizio virtuosistico, è invece il rafforzamento delle fondamenta della nostra comunità e della convivenza civile, che passa soprattutto attraverso il coinvolgimento dei giovani- sottolinea l’assessore alla Cultura, Massimo Mezzetti-. Sostenere concretamente l’attività degli Istituti storici dell’Emilia-Romagna, dei Comuni e delle associazioni va in questa direzione, attraverso la realizzazione di progetti che devono avere al centro il protagonismo attivo dei ragazzi e degli studenti”. Al bando hanno partecipato Comuni, Unioni di Comuni, associazioni e diversi soggetti di tutto il territorio regionale. Sette Comuni, inoltre, hanno ricevuto una sovvenzione complessiva di 70.000 euro circa. Si tratta di Bologna, Correggio (Re), Forlì, Modena, Montefiorino (Mo), Montescudo - Montecolombo (Rn) e Rimini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Memoria del '900, fondi della Regione per Montescudo-Montecolombo e Rimini

RiminiToday è in caricamento