Meningite a Rimini, stazionaria la 25enne in coma farmacologico

Sottoposte a profilassi 80 persone, tra amici e parenti, venuti a contatto con la giovane ricoverata all'Infermi

Seppur gravi, rimangono stazionarie le condizioni di una 25enne riminese ricoverata da lunedì all'Infermi per un'infezione da meningite. La ragazza, in coma farmacologico, si era sentita male nella giornata di domenica e portata in ospedale i medici avevano subito sospettato potesse trattarsi della pericolosa malattia. E' così scattata la procedura del caso che ha visto venire chiamati nel nosocomio parenti e amici della giovane, studentessa a Urbino, per venire sottoposti alla profilassi. Sono state 80 in tutto le persone per le quali è stato avviato il protocollo e, al momento, dall'ùausl fanno sapere che non si sono verificati nuovi casi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Carlo Cracco vignaiolo, lo chef inizia la vendemmia nella sua tenuta

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Facoltoso ristoratore intasca il reddito di cittadinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento