Mensa scolastica, per le famiglie arriva lo sconto

Partirà  mercoledì 11 novembre l’abbattimento delle tariffe che durerà fino il 23 dicembre

Partirà  mercoledì 11 novembre l’abbattimento delle tariffe per le mense scolastiche riminesi, che durerà fino il 23 dicembre. Saranno circa tremila le famiglie a beneficiare, potenzialmente, del taglio delle tariffe, esclusivamente per le due mensilità di novembre e dicembre, grazie ad un investimento di 420 mila euro. Un potenziale di circa 677 mila pasti tra scuole d’infanzia e nidi comunali (0-6 anni), le scuole d’infanzia statali e le scuole primarie statali. Il beneficio potrà arrivare ad un massimo di 150 euro a famiglia, in proporzione al numero di pasti effettivamente consumati. Per accedere è necessario presentare l’Isee che, a seconda del ciclo scolastico frequentato, ha soglie di accesso diversificate.

“Il potenziamento del diritto allo studio – sottolinea l’assessore ai servizi educativi del Comune di Rimini, Mattia Morolli – fa parte delle misure messe in campo dall’Amministrazione di Rimini per sostenere  le famiglie riminesi in questa difficile contingenza storica.Un intervento straordinarico che riguarda oltre 3.500 famiglie riminesi a cui siamo arrivatianche grazie al lavoro delle insegnanti referenti per la mensa e al costante confronto con i genitori. Un investimento reso possibile, oltre che da specifiche scelte di bilancio, anche grazie ai finanziamenti ottenuti da Ministero e Regione come premio per le valutazione di alta qualità ricevuta dalle nostre mense, improntate sul biologico. Risorse che abbiamo deciso di investire subito a vantaggio delle famiglie riminesi, con lo scopo di permettere a tutte le famiglie che ne hanno bisogno di poter continuare ad usufruire delle mense scolastiche riminesi, anche in un momento di difficoltà economica. Lo strumento dell’Isee ci permetterà di parametrare i contibuti ai reali bisogni, in modo da poter sostenere prioritariamente chi è più in difficoltà”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento