rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Cronaca

Mentre i carabinieri lo portano in caserma per arrestarlo per spaccio gli entrano i ladri in casa

i carabinieri della Stazione di Misano Adriatico nel corso di un mirato servizio di osservazione, controllo e pedinamento nei confronti del soggetto hanno sottoposto l’uomo ad una perquisizione personale e domiciliare

E' stato arrestato dai carabinieri un uomo di 60 anni, originario del catanzarese, residente a Riccione. Nella circostanza, i carabinieri della Stazione di Misano Adriatico nel corso di un mirato servizio di osservazione, controllo e pedinamento nei confronti del soggetto – già vecchia conoscenza – hanno sottoposto l’uomo ad una perquisizione personale e domiciliare, dopo averlo sorpreso mentre cedeva una piccola dose di cocaina ad un ventenne riccionese. Immediatamente bloccato sotto casa, i carabinieri hanno scoperto che l’uomo nascondeva in casa 18 grammi di cocaina, pronta da lavorare, nonché di un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento e la somma contante di euro 500 in banconote di vario taglio, verosimilmente provento dell’attività illecita. L’uomo è stato quindi condotto in caserma dove, al termine delle formalità di rito, è stato dichiarato in arresto e sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa della celebrazione del processo per direttissima. Ironia della sorte, al suo rientro in casa, l’uomo si è avvalso della presenza dei carabinieri per far effettuare un sopralluogo di furto all’interno del proprio appartamento, messo a soqquadro durante il suo accompagnamento in caserma.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mentre i carabinieri lo portano in caserma per arrestarlo per spaccio gli entrano i ladri in casa

RiminiToday è in caricamento