Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

Mercatino dello spaccio all'arco d'Augusto: in pochi giorni 6 pusher in manette

Stretta dei carabinieri agli spacciatori che popolano il parco Cervi, altri due arresti nella giornata di lunedì

Stretta dei carabinieri di Rimini sul mercatino degli stupefacenti che, tutti i giorni, vede pusher e clienti darsi appuntamento all'ombra dell'arco d'Augusto. Dall'inizio di novembre, infatti, sono già 6 gli spacciatori arrestati in flagranza dai militari dell'Arma grazie, anche, alle numerose segnalazioni dei residenti. Gli ultimi a finire in manette, nella giornata di lunedì, sono stato un senegalese 22enne, già noto alle forze dell'ordine, sorpreso in flagranza mentre stava cedendo 2 grammi di marijuana a una 22enne riminese per 10 euro. Bloccato e portato in caserma, nella mattinata di martedì è stato processato per direttissima e condannato a 10 mesi di reclusione. Sempre martedì, a finire nella rete dei carabinieri è stato un nigeriano 20enne che vendeva marijuana, per un peso di 2,5 grammi, a un ragazzino minorenne riminese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercatino dello spaccio all'arco d'Augusto: in pochi giorni 6 pusher in manette

RiminiToday è in caricamento