Meteo, caldo africano agli sgoccioli. Possibili forti temporali nel weekend

Il promontorio di alta pressione, di origine nord-africana, insisterà almeno fino a giovedì, con temperature in lieve aumento. Dopodichè è atteso un peggioramento

E dopo il caldo arriveranno i temporali. Localmente anche di forte intensità. Ad annunciarlo Pierluigi Randi, meteorologo-previsore di MeteoCenter.it/Meteoromagna.com. Il promontorio di alta pressione, di origine nord-africana, insisterà almeno fino a giovedì, con temperature in lieve aumento. Dopodichè è atteso un peggioramento, per la discesa di masse d'aria fredda dal Nord Europa che spazzeranno via il promontorio di alta pressione nord-africana.

"La conseguenza sarà che avvertiremo un calo termico, stimabile tra 7 ed 8°C a partire dai valori massimi, che tra sabato e domenica farà rientrare le temperature nella norma del periodo o forse di 1-2°C al di sotto - spiega Randi -. La durata della rinfrescata dovrebbe essere di 4-5 giorni, comprendendo il prossimo week-end ed i primi giorni della prossima settimana". Il calo delle temperature sarà accompagnato anche da temporali, che, localmente, potranno assumere anche forte intensità.

"Molto dipenderà dalle modalità di ingresso dell’aria fresca ed instabile - precisa l'esperto meteo -. Ma provenendo da una fase assai calda e con molta energia che si sta accumulando nei bassi strati non si possono certo escludere temporali violenti, specie nella prima fase del periodo instabile. Pertanto, prescindendo dal fatto che poi si verifichino a meno, è bene mettere in conto la possibilità di episodi severi, poichè le condizioni che andranno a determinarsi sono sostanzialmente favorevoli".

MEDIO LUNGO TERMINE - La fase di instabilità, durante la quale non mancheranno comunque pause soleggiate, dovrebbe protrarsi fino al 18 giugno circa. "Dopodichè emergono segnali, da confermare, circa un ritorno a condizioni più stabili dal 19 giugno, con temperature in nuovo aumento ma senza tornare ai valori anomali di questi giorni", chiude il meteorologo.

ESTATE 2014 - Su che tipo d'estate sarà quella del 2014, Randi chiarisce: "I modelli matematici indicano una stagione più calda rispetto alle medie di riferimento (specie nel versante adriatico stante la vicinanza alla penisola balcanica laddove sono previste anomalie termiche positive alquanto consistenti), ma senza gli eccessi delle estati 2003 e 2012, ma con ondate di caldo anche molto intense. La piovosità è prevista nella norma o solo appena inferiore".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento