Meteo, Protezione Civile in stato di pre-allerta: smottamenti e fiumi monitorati

In particolare si sono verificati piccoli smottamenti di terreno e colate di fango tra Novafeltria e Sartiano e, in maniera più lieve, in diversi punti dell'alta Valmarecchia, lungo la Via Marecchiese

Nei giorni scorsi tutto il territorio della provincia di Rimini, con particolare intensità nelle zone più collinari, è stato interessato da forti perturbazioni climatiche. Le precipitazioni hanno causato disagi localizzati e contenuti, sui quali sia la Protezione Civile che i cantonieri della Provincia di Rimini sono intervenuti risolvendo i problemi riscontrati. In particolare si sono verificati piccoli smottamenti di terreno e colate di fango tra Novafeltria e Sartiano e, in maniera più lieve, in diversi punti dell’alta Valmarecchia, lungo la Via Marecchiese.

Attualmente, in seguito agli interventi operati dai cantonieri della Provincia di Rimini, tutte le strade provinciali risultano percorribili. Nel vicino confine della Provincia di Forlì-Cesena, sono stati segnalati diversi episodi di allagamenti nella zona del Comune di Savignano che, in parte, hanno coinvolto le vicine abitazioni e i terreni confinanti della provincia di Rimini, nel Comune di Santarcangelo di Romagna. Anche in questo caso i disagi sono stati risolti e non risultano attualmente altre emergenze.

Sotto controllo lo stato delle aste fluviali, monitorate costantemente anche attraverso l’utilizzo delle web-cam. Tutti  I corsi d’acqua risultano sotto il livello di guardia, mentre funziona correttamente l’innesto a mare, senza deflussi. Alcuni problemi sono stati riscontrati nei centri abitati, dove a creare i disagi maggiori sono stati i tombini otturati da foglie e aghi di alberi. Tutte le criticità sono state immediatamente risolte attraverso uomini e mezzi dei Comuni coinvolti.

Nei prossimi giorni è previsto un peggioramento delle condizioni climatiche, con probabili piogge. La Protezione Civile della Provincia di Rimini, in stato di pre-allerta, è presente sul territorio con due squadre di uomini munite di idrovore, già attive per azioni di monitoraggio e primo intervento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento