Meteoterrorismo: Riccione contrattacca con le previsioni mirate di Epson

Operazione a costo zero per l'amministrazione della Perla Verde. Garantiti 66 giorni di previsioni sicure al 90% con una pagina Facebook dedicata

Riccione parte all'attacco del meteoterrorismo e, per combattere le previsioni sbagliate o i meteorologi improvvisati, ha stretto un accordo con il centro Epson Meteo per delle previsioni mirate sulla Perla Verde. Con il claim "prenotate tranquilli e 3 giorni prima della partenza vi diciamo con certezza che tempo troverete" nasce a Riccione, con la collaborazione del Centro Epson Meteo e Mediaset, il Servizio Epson Meteo per Riccione, la prima postazione web virtuale con previsioni orientate alle esigenze della città. Una pagina Facebook dedicata alla Perla Verde e seguita in prima persona dagli esperti Epson che garantiscono, a 48 ore, previsioni certe fino al 90%. "Riccione punta alla qualità - ha ribadito l’Assessore al Turismo Claudio Montanari - e anche in questo caso ci siamo affidati a importanti esperti del settore. Previsioni di qualità con un servizio innovativo a costo zero per l'Amministrazione".

"Siamo qui - ha spiegato Luigi Latini, produttore esecutivo di Epson Meteo - dopo tanti discorsi sul meteoterrorismo e abbiamo portato una soluzione al problema. Oggi siamo bombardati di informazioni sul meteo che, in parecchi casi, non siamo in grado di capire da dove arrivano ma, grazie all'accordo con Riccione, vogliamo portare avanti un esperimento per dimostrare le nostre capacità di meteorologi. Fino alla fine di settembre, sulla pagina Facebook, posteremo le nostre previsioni per la Perla Verde e, dopo 66 giorni, saranno i turisti, gli operatori turistici e gli stessi riccionesi a tirare le somme sulla nostra affidabilità che, a oggi, si attesta tra l'85 e il 90%. Con questa partnership, Riccione si va ad aggiungere alle altre 93 situazioni climatiche che seguiamo in tutta Italia".

"Sono 20 anni che faccio questo mestiere - ha aggiunto Andrea Giuliacci - e non mi sarei mai aspettato tutta questa attenzione alle previsioni meteo. Mi sono reso conto che, negli ultimi anni, l'attenzione della gente è cresciuta in maniera esponenziale. Ritengo che questo servizio che abbiamo messo in campo con Riccione sia una cosa veramente innovativa per il turismo della Riviera. Per quanto riguarda le previsioni, poi, c'è da dire una cosa: la gente ha la memoria corta. Nel 2002 c'è stato uno dei mesi di luglio più piovosi di sempre. Per quanto riguarda il 2013, invece, possiamo parlare di una situazione anomala ma non certo eccezionale. Tenendo presente che le previsione, oltre i 4 giorni, non sono completamente attendibili si può dire che la tendenza per la seconda parte dell'estate sarà sicuramente migliore di quanto visto fino ad oggi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento