Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Metromare, Start puntualizza: "Non compete a noi la comunicazione dell'arrivo dei mezzi dal Belgio"

"Start Romagna fornirà una relazione sulle attività di propria competenza, in quanto soggetto incaricato dell'assistenza tecnica alle fasi di collaudo della nuova linea"

Non spetta a Start Romagna la comunicazione dell’arrivo dei mezzi Exquicity dal Belgio a Rimini. E' quanto precisa con una nota l'azienda del trasporto pubblico dopo la notizia diffusa ieri da comune e provincia con le tempistiche sul riavvio del servizio fermo da marzo a causa del lockdown. La comunicazione è infatti a capo di PMR

La precisazione di Start

"A seguire l’incontro fra Provincia, Comune di Rimini, PMR e Start Romagna, sul tema della riattivazione del servizio Metromare, la dichiarazione congiunta del Presidente Santi e dell’Assessora Frisoni ha generato una informazione che, sicuramente a causa di un malinteso, associa erroneamente a Start Romagna la comunicazione sull’arrivo dei mezzi dal Belgio. Tale compito è in capo a PMR come peraltro appare nel proseguo della dichiarazione.

Start Romagna, allo scopo di fare massima chiarezza consentendo in tal modo una, come sempre proficua collaborazione, fornirà una relazione sulle attività di propria competenza, in quanto soggetto incaricato dell’assistenza tecnica alle fasi di collaudo della nuova linea denominata Metromare, la cui certificazione dovrà essere rilasciata da USTIF, l'Ufficio speciale trasporti a impianti fissi, organo periferico del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Start Romagna in qualità di gestore coglie l’occasione per dichiarare il totale impegno di tutte le proprie strutture per dare attuazione alla pianificazione dei Servizi di TPL così come stabilito dagli enti preposti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Metromare, Start puntualizza: "Non compete a noi la comunicazione dell'arrivo dei mezzi dal Belgio"

RiminiToday è in caricamento