Il Premio Nazionale Mediterraneo alla violinista riminese Michela Tintoni

Michela Tintoni, classe 1970, romagnola di San Giovanni in Marignano, è direttore stabile della Gioachino Orchestra di Pesaro. Si è diplomata brillantemente in violino nel 1996 al Conservatorio di Musica “G. Rossini” a Pesaro

La violinista Michela Tintoni, riceverà giovedì nel corso della cerimonia in programma nell’Arena Spettacoli del Rione Zevi di Salerno, il Premio Nazionale Mediterraneo 2014, ambito riconoscimento ideato e promosso dall’associazione Bruno Zevi, assegnato a “personaggi della società civile, giornalisti ed artisti che si contraddistinguono nel campo dello spettacolo, della cultura e dell’arte, nel panorama nazionale ed internazionale”. La violinista sarà premiata insieme a Renzo Rubino (cantautore) Bianca Berlinguer (Tg3), Antonio Polito (Corriere della sera), Massimo Milone (direttore Rai Vaticano), Andrea Purgatori (giornalista, sceneggiatore), Lina Sastri (attrice), Duccio Forzano (regista), Massimo Lopez e a molti altri nomi noti dello spettacolo italiano.

Michela Tintoni, classe 1970, romagnola di San Giovanni in Marignano, è direttore stabile della Gioachino Orchestra di Pesaro. Si è diplomata brillantemente in violino nel 1996 al Conservatorio di Musica “G. Rossini” a Pesaro e in Musica da Camera presso  l’Accademia di Imola con il M° P. N. Masi. Abilitata con il massimo dei voti e la lode dal 2006 è titolare della cattedra di Violino presso la Scuola Secondaria di I grado “G.Galilei” di Sasso Marconi. Si è perfezionata con grandi Maestri tra i quali Franco Gulli, Massimo Quarta, Enzo Porta, Felix Ajo, Dean Bogdanovich,  Domenico Nordio, Pavel Vernikof e ha ottenuto prestigiosi riconoscimenti in numerosi Concorsi cameristici e solistici nazionali ed internazionali. Si è esibita con orchestre  e come solista  nei più importanti teatri della musica classica in Italia e all’estero al fianco di grandi artisti: uno fra tutti Riccardo Muti.

Da sempre musicista eclettica e aperta alle contaminazioni musicali vanta collaborazioni in ambito pop, jazz, country: Milva, Dulce Pontes, Bruno Lauzi (ha suonato il violino nel suo ultimo cd “Ciocco latino”), Paolo Conte, Enrico Rava, Giorgio Zagnoni. In ambito teatrale collabora come violinista e compositrice insieme con Marinella Manicardi, Ivano Marescotti e Giuliana Lojodice. La sua grande passione è da sempre il tango argentino. Già nel ’94 è in tournee in Italia e in Argentina e dal ’97, come  cofondatrice dei “Quejas de Bandoneon”, si esibisce in Germania, Svizzera, Turchia, Stati Uniti ed incide 3 cd.

Nel 2008 fonda il gruppo “Tango Creación” con Monica Fini e Massimo de Stephanis ed insieme nel 2009 incidono il primo Cd in collaborazione col bandoneonista Gianni Iorio. Dal 2012 studia direzione d'Orchestra con i M° Romolo Gessi e Lior Shambadall presso l'Accademia Internazionale di direzione d'orchestra di Vicenza e alla guida dei Berliner Sinphoniker nell'ambito dei Berliner Conducting Meister Kurse. Collabora all’orchestra giovanile “Onda Marconi” di Sasso Marconi (Bologna). Parallelamente all’attività musicale ha coltivato da sempre la passione per la pittura intesa come luogo di espressione libera e di replica di ciò che genera o suscita emozione e bellezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento