Mille Miglia: Rimini omaggia il suo "Titti" Morolli, campione di categoria nel 1955

Il Sindaco di Rimini Andrea Gnassi che lo ha voluto premiare insieme all'assessore allo Sport Gian Luca Brasini in occasione della tappa riminese

Sono stati tanti, tantissimi i riminesi che hanno seguito lungo le strade della città le auto storiche protagoniste della 33a rievocazione della 1000 Miglia partita ieri da Brescia e ripartita stamane alla volta di Roma per la seconda tappa. Tante auto, tanta passione e tanta bellezza, in una cornice d’appassionati che è stata anche un’occasione unica per ricordare e festeggiare Olinto Giovanni "Titti" Morolli l'unico riminese ad aver vinto la 1000 Miglia, quella vera nel 1955. Un campione riminese del motore che seppe classificarsi primo nella classe più numerosa con 45 minuti di distacco sul secondo. Un successo che solo la sfortuna impedì la replica: tutte le altre volte – ben quattro -  che "Titti" Morolli partecipò fu sempre per cedimento meccanico mentre era primo. Due volte a Fidenza, sulla via Emilia, quasi nello stesso punto. Quindi, passate le montagne, era tutta pianura fino a Brescia e aveva un vantaggio enorme. L'anno delle 5 Ferrari ai primi 5 posti sotto la pioggia incessante, il sesto assoluto era lui con una Giulietta 1600 che teneva il passo dei 2900 e dei 3500.

“E’ con orgoglio che festeggiamo "Titti" Morolli – ha detto il Sindaco di Rimini Andrea Gnassi che lo ha voluto premiare insieme all’assessore allo Sport Gian Luca Brasini proprio sul palco di piazza Tre Martiri, dove una dopo l’altra transitavano le vetture dell’edizione 2015 della 1000 Miglia -  un protagonista di un momento epico dello sport motoristico italiano che non poteva trovare momento migliore che questa occasione per essere ricordato. Un vero campione riminese, capaci di grandi imprese e di grande umiltà proprio delle nostre genti. Grazie “Titti”.” Oltre a Morolli, sul palco Egidio Gorza, altro pilota riminese che ha partecipato a diverse 1000 Miglia senza purtroppo aver mai avuto la gioia di concludere la corsa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le oltre 400 vetture storiche che stanno disputando la corsa lunga più di 1.600 Km giungeranno nella serata a Roma per poi proseguire, precedute da decine di Ferrari e Mercedes per il “Tribute to Mille Miglia”, verso Parma e con l’ultima delle quattro tappe concludere la manifestazione a Brescia Domenica 17.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento