rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca Riccione

Minacce e percosse alla moglie, il marito violento finisce in carcere

Arrestato dai carabinieri della Compagnia di Riccione un 39enne che aveva reso un inferno la vita della donna

Minacce, percosse e maltrattamenti che avevano reso un inferno la vita di lei, sposata con un 39enne foggiano residente a Riccione. La donna, oramai esasperata dal comportamento del marito, e dopo aver riportato anche delle serie lesioni a causa delle botte ricevute,ha trovato il coraggio di denunciare l'intera vicenda ai carabinieri della Compagnia di Riccione. I militari dell'Arma, al termine di un'indagine, hanno accertato le violenze subìte dalla vittima permettendo al pubblico ministero di chiedere e ottanere dal Gip un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per il 39enne. Il provvedimento restrittivo è stato eseguito dai carabinieri della Perla Verde nella giornata di mercoledì col foggiano che, dopo essere stato portato in caserma per gli accertamenti di rito, è stato poi trasferito nel carcere dei "Casetti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce e percosse alla moglie, il marito violento finisce in carcere

RiminiToday è in caricamento