Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Minaccia alle istituzioni dalle "BR", il sostegno da Legacoop e Confcooperative

Mazzotti, Legacoop: "Non è la prima volta che riemergono queste provocazioni". Confcooperative: "Massima solidarietà, serve restare uniti"

"Abbiamo appreso con sconcerto e preoccupazione la notizia delle minacce inviate al Presidente della Regione e ai Sindaci da un gruppo di sedicenti “nuove brigate rosse - afferma il presidente di Legacoop Romagna Mario Mazzotti - A tutti gli uomini delle Istituzioni raggiunti dalle deliranti missive inviamo la massima solidarietà e il più sincero sostegno dei cooperatori di Legacoop Romagna. Esprimiamo la più ferma condanna per il gesto, insieme alla più sentita vicinanza nei confronti di chi deve subire l’offesa al proprio ruolo di rappresentante delle istituzioni democratiche".

Prosegue Mazzotti: "Speravamo di esserci lasciati alle spalle definitivamente un’epoca buia della nostra storia, intrisa di dolore e sofferenza. Purtroppo non è la prima volta che, in un momento problematico per la democrazia, formule e provocazioni di questo tipo tendono a riemergere dagli anfratti più oscuri della clandestinità. Noi cooperatori non ci faremo intimidire e insieme a tutte le forze democratiche della nazione continueremo a dare il nostro contributo di idee e valori in questo periodo così difficile per le nostre comunità".

Sulla vicenda intervengono anche le unioni territoriali della Romagna Confcooperative Forlì-Cesena e Confcooperative Ravenna-Rimini: "In un momento così delicato è di vitale importanza restate uniti e mostrarci solidali gli uni con gli altri - dichiarano i vertici delle Unioni territoriali della Romagna - È inconcepibile, a nostro avviso, dover assistere proprio in questi giorni ad atti di tale vigliaccheria e intollerabilità. Siamo vicini ai sindaci di Ferrara, Forlì, Modena, Ravenna e Rimini ai quali va tutta la nostra solidarietà per tornare a lavorare e amministrare le nostre città in un clima più rilassato, sereno e onesto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia alle istituzioni dalle "BR", il sostegno da Legacoop e Confcooperative

RiminiToday è in caricamento