menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minaccia di morte i parenti con un coltello: in manette

In preda ad un forte stato di agitazione, stava minacciando di morte la sorella e l'anziano padre e successivamente, dopo aver afferrato un grosso coltello da cucina, li inseguiva lungo la recinzione dell'abitazione

A San Giovanni in Marignano ha minaccia i familiari inseguendoli con un coltello ed è finito in manette. Alle ore 23 di sabato a San Giovanni in Marignano, i militari della Tenenza Carabinieri di Cattolica hanno arrestato un riminese di 24 anni e residente a San Giovanni in Marignano, celibe, disoccupato, perchè responsabile di minaccia aggravata. Durante la serata, a seguito di richiesta dei familiari, i Carabinieri intervenivano presso l’abitazione che, in preda ad un forte stato di agitazione, stava minacciando di morte la sorella e l’anziano padre e successivamente, dopo aver afferrato un grosso coltello da cucina, li inseguiva lungo la recinzione dell’abitazione.

I militari, che già conoscevano il comportamento dell’interessato, in cura per problemi di natura psichiatrica e connessi all’alcolismo, si recavano sul posto riuscendo a farsi consegnare l’arma da taglio dal giovane, che veniva quindi bloccato e condotto in caserma. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato ristretto nella camera di sicurezza in attesa del rito direttissimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Ecco i 3 momenti della vita in cui si ingrassa di più

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento