rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Cronaca

Minaccia medici dell'ospedale: Polizia Scopre Arsenale a Casa sua

Dopo aver minaccia i medici all'ospedale Infermi di Rimini, la Polizia ha fatto visita nella sua abitazione di Montegrimano Terme, nel pesarese, trovando un arsenale.

Dopo aver minaccia i medici all'ospedale Infermi di Rimini, la Polizia ha fatto visita nella sua abitazione di Montegrimano Terme, nel pesarese, trovando un arsenale. E' successo nella nottata tra venerdì e sabato nel reparto di Medicina. Un 58enne di Catanzaro e residente a Montegrimano ha dato in escandescenze, minacciando di usare una pistola contro il personale sanitario del reparto dove era ricoverato.

Avvisato il personale del posto di Polizia dell'ospedale, dagli accertamenti è emerso che l'uomo risulta in possesso di due fucili e una pistola, armi ereditate dal padre. Le armi avrebbero dovuto essere detenute a casa del padre defunto, a Santarcangelo di Romagna, nel Riminese, ma in quell'abitazione abita una famiglia estranea al nucleo familiare del 58enne.

Così la Polizia ha raggiunto e perquisito la casa di Montegrimano dove sono state trovate sette pistole, tre fucili, diversi caricatori e oltre 300 cartucce. Dato che le armi e le munizioni non erano denunciate sono state sequestrate e l'uomo è stato denunciato per il possesso di armi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia medici dell'ospedale: Polizia Scopre Arsenale a Casa sua

RiminiToday è in caricamento