Minorenne costretta a masturbarsi in web cam, l'orco finisce a processo

Un 30enne napoletano aveva "agganciato" la ragazzina sui social network per poi ricattarla

E' a processo davanti ai giudici del Tribunale di Rimini, con l'accusa di violenza sessuale aggravata perchè compiuta ai danni di una minore e detenzione e produzione di materiale pedopornografico, un 30enne napoletano già noto per reati simili. L'uomo, secondo le accuse, nel 2009 aveva "agganciato" una 12enne riminese sui social network spacciandosi per una coetanea e aveva dato il via a un'amicizia virtuale. Col passare del tempo, aveva convinto la minorenne a rivelarle i suoi segreti adolescenziali fino a quando, l'orco, aveva gettato via la maschera rivelando la sua identità. Impaurita, la giovanissima aveva bloccato tutti i profili e, per un anno, la cosa sembrava essere finita lì se non che, il 30enne, era tornato a farsi vivo con altri profili e a ricattarla.

E' a questo punto che la ragazzina è finita nella trappola del maniaco il quale aveva iniziato a minacciare la 12enne di svelare le sue confidenze se, questa, non avesse soddisfatto le sue voglie. La vittima era quindi finita nel vortice del ricattatore tanto che, dietro le pressanti richieste del maniaco, era stata costretta a mostrarsi in web cam per fare sesso virtuale. Oramai terrorizzata, la ragazzina esegue gli ordini del maniaco per poi, nuovamente, cancellare i profili. Dopo un altro anno, però, il 30enne riesce a rintracciarla nuovamente sul web e a cercare di convincerla a soddisfare le sue voglie. E' a questo punto che la giovane, oramai disperata, trova il coraggio di confidarsi con un'amica e a denunciare il tutto.

Le indagini, in un primo momento, erano risalite fino 18enne mantovano ma, alla fine, si era rivelata una falsa pista. Gli inquirenti, poi, erano arrivati fino al 30enne campano il quale, smascherato, è finito sotto processo che, il prossimo 29 settembre, vedrà la discussione e le richieste di pubblico ministero e avvocati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

Torna su
RiminiToday è in caricamento