Minorenne evade e viene pizzicato dai carabinieri in un locale di Riccione

Un 17enne egiziano è stato controllato dai militari dell'Arma ed è emerso che su di lui pendeva un ordine di carcerazione

Nella notte tra domenica e lunedì, nei pressi dei locali notturni del Marano, i carabinieri di Riccione hanno fermato per un controllo un 17enne egiziano, in Italia senza fissa dimora. Dai riscontri con la banca dati delle forze dell'ordine è emerso che, sul minorenne, pendeva un ordine di carcerazione in quanto doveva scontare una condanna definitiva, emessa dal Tribunale dei Minori di Milano lo scorso 16 luglio, per evasione. Portato in caserma per le pratiche di rito, è stato poi trasferito nel centro di prima accoglienza di Bologna a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento