Cronaca Riccione

Minorenne scoperto a rubare in spiaggia azzanna il turista che lo aveva sorpreso

Sono in corso ulteriori indagini dei carabinieri per identificare i componenti del gruppo con cui il ragazzino è arrivato a Riccione

Si è trasformato in una vera e propria furia il 15enne che, sorpreso a rubare sotto gli ombrelloni, ha azzannato a un braccio il turista che lo aveva pizzicato con le mani nel sacco. Tutto è avvenuto nel tardo pomeriggio di venerdì a Riccione dove, verso le 18, i carabinieri sono stati chiamati per un colpo avvenuto sulla spiaggia. Secondo quanto emerso il minorenne di origini romene ma residente a Cremona, approfittando della distrazione del proprietario, si era impossessato di un marsupio ma era stato notato dai presenti e bloccato. In particolare un turista 20enne era riuscito ad immobilizzare il ladro ma il 15enne, nel tentativo di divincolarsi e scappare lo ha azzannato a un braccio. Nonostante questo il più grande è riuscito a trattenere il malvivente fino all'arrivo dei carabinieri ma, anche con la presenza delle divise, il giovanissimo non ha ddato segno di calmarsi cercando più volte di divincolarsi fino a quando è stato ammanettato. Nel parapiglia al minorenne sono usciti di tasca due pezzi di hashish per un peso complessivo di 65 grammi. Portato in caserma e avvista la Procura dei Minori, il ragazzino è stato arrestato per rapina impropria e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Sono in corso ulteriori indagini dei carabinieri per identificare i componenti del gruppo con cui il ragazzino è arrivato a Riccione: le immagini delle telecamere di videosorveglianza, infatti, lo avevano ripreso insieme a diversi coietanei negli scali della Stazione Ferroviaria e del TRC. L'obiettivo è quello di verificare se vi possano essere eventuali responsabilità di altri ragazzi sull’accaduto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minorenne scoperto a rubare in spiaggia azzanna il turista che lo aveva sorpreso
RiminiToday è in caricamento