Minorenni rapinatori e spacciatori nella rete dei carabinieri

Fine settimana di controlli per l'Arma riccionese che ha visto arrestare 1 pusher e denunciato due ladri minorenni

Fine settimana di controlli sul territorio per i carabinieri della Compagnia di Riccione che, al termine del week end, hanno arrestato 1 pusher e denunciato due ladri minorenni. In particolare, nella Perla Verde a finire deferito all'autorità giudiziaria è stato un 20enne macedone che, fermato durante un controllo stradale, è apparso estremamente nervoso tanto da essere perquisito. Nelle sue tasche è così spuntato un coltello a serramancio che gli è valso una denuncia a piede libero per porto abusivo di armi e rifiuto di fornire le proprie generalità. A Cattolica, invece, a finire nei guai sono stati due minorenni, rispettivamente di 16 e 17 anni, che hanno rapinato un coetaneo. I due malviventi hanno avvicinato la vittima con la scusa di cambiare del denaro e, con una mossa fulminea, hanno strappato 20 euro dalle mani del ragazzino per poi fuggire. L'immediato intervento di una pattuglia dei carabinieri ha permesso di catturare i malviventi che, portati in caserma, sono stati denunciati per furto aggravato. Sempre a Cattolica a finire in manette è stato un 25ennne albanese già noto alle forze dell'ordine che è stato trovato in possesso di alcune dosi di cocaina pronte per lo spaccio. La successiva perquisizione della sua abitazione ha permesso di recuperare altri 10 grammi della stessa sostanza, oltre a 300 euro in contanti ritenuti il provento delle precedenti cessioni, che gli sono valsi l'arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il bilancio finale del week end ha visto venire controllate anche 10 persone sottoposte agli arresti domiciliari, ritirare 6 patenti per guida in stato di ebbrezza, segnalare alla Prefettura come assuntori 5 individui trovati in possesso di modiche quantità di stupefacenti, fermare 132 veicoli e identificare 110 persone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cimici: 4 rimedi naturali per allontanarle da casa

  • Regolamento di conti per droga sfocia in tentato omicidio: giovane lotta per la vita, due arresti

  • Assalto esplosivo al bancomat, danni al Comune: "Uno scenario da guerra"

  • Fare la spesa, dove si risparmia a Rimini

  • Coronavirus, in quarantena due classi di un liceo riminese: slitta l'inizio della scuola

  • L'hotel non rispetta le norme anticontagio: scatta la chiusura e una maxi multa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento