menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minorenni terribili combattono la noia sfasciando un ristorante chiuso

I ragazzini, dopo essere stati denunciati a piede libero, sono poi stati riconsegnati ai genitori convocati negli uffici della polizia di Stato

Il più grande ha 15 anni mentre, gli altri due, appena 14. Tre minorenni terribili che, sabato sera intorno alle 21, per combattere la nia non hanno trovato nulla di meglio da fare che sfaciare il dehor di un ristornate di San Giuliano. A dare l'allarme sono stati i residenti di via Ortigare che, sentiti dei forti colpi in strada, hanno chiamato il 113 facendo intervenire una pattuglia della polizia di Stato. All'arrivo degli agenti i ragazzini hanno tentato la fuga ma sono stati bloccati dalle divise che hanno scoperto la devastazione compiuta all'esterno del locale. In un primo momento il trio ha cercato di negare, spiegando di essere lì per caso mentre stavano facendo un giro, ma messi alle strette non hanno potuto far altro che ammettere il raid vandalico giustificandosi di averlo fatto "per noia". Mentre i minorenni enivano portati in Questura per le pratiche di rito, è cominciata la conta dei danni. Oltre af aver infranto le vetrate con un fusto di birra, il trio ha preso a mazzate suppellettili, tavoli, sedie e tutto quanto si trovava all'esterno del locale. I ragazzini, dopo essere stati denunciati a piede libero, sono poi stati riconsegnati ai genitori convocati negli uffici della polizia di Stato che dovranno anche risarcire i danni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento