Minorenni terribili, nella notte svaligiano un negozio di alimentari a Cattolica

Giornate di lavoro per i carabinieri della Compagnia di Riccione che tra Natale e Santo Stefano denunciano a piede libero 8 persone

Natale di lavoro per i carabinieri della Compagnia di Riccione che, durante le festività, hanno pattugliato la Perla Verde e le altre città di loro competenza per garantire la sicurezza dei cittadini. Il bilancio ha visto 8 malviventi venire denunciati a piede libero per vari reati, 500 persone identificate e ben più di 290 autoveicoli controllati. In particolare, a finire deferiti all'autorità giudiziaria per furto, sono stati 4 ragazzini minorenni residenti tra San Giovanni in Marignano e Cattolica. Il gruppetto, dopo aver forzato la porta d'ingresso di un negozio della regina, si sono impossessati di vari generi alimentari per poi fuggire ma, allertati dall'impianto di allarme, sono arrivati sul posto i militari dell'Arma che hanno bloccato i minorenni mentre, la refurtiva, restituita al legittimo proprietario.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Denuncia a piede libero anche per un colombiano 21enne, con l'accusa di lesioni, che ha aggredito un proprio connazionale. La lite tra i due è scoppiata all'interno di una struttura ricettiva di Riccione e, nello scontro, il 21enne ha colpito l'avversario al volto con una bottiglia. Arrivata sul posto una pattuglia dei carabinieri, i militari del'Arma hanno rintracciato e denunciato l'aggressore. Nel corso di un controllo stadale, invece, un 26enne è stato trovato in possesso di 15 grammi di hashish e deferito per detenzione ai fini di spaccio. Due automobilisti, pizzicati ubriachi al volante, oltre alla denuncia per guida in stato di ebbrezza hanno dovuto dire addio alla patente. Nel corso dei controlli altre 5 persone, sorprese con alcuni grammi di cocaina, sono state segnalate in Prefettura come assuntori di sostanze stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • "Correte ho ucciso mia moglie", l'assassino confessa il delitto alla polizia di Stato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento