rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

"Mir: Rimini per l'Ucraina": una spesa solidale per i profughi in città

La sua parte l'ha già fatta il Consorzio del Formaggio Parmigiano-Reggiano donando circa 800 pezzi di formaggio da mezzo chilo l'uno

Andare al supermercato, avendo a cuore la comunità ucraina. Domani sabato 26 marzo, nei supermercati del territorio che hanno aderito all'iniziativa di "Mir: Rimini per l'Ucraina", verranno allestiti dei punti di raccolta dove, terminata la spesa, si potrà donare parte degli alimenti e dei beni di prima necessità acquistati. Il materiale verrà poi devoluto ai rifugiati accolti a Rimini. In particolare si cercano generi alimentari a lunga conservazione, prodotti per l'infanzia e per l'igiene personale. La sua parte l'ha già fatta il Consorzio del Formaggio Parmigiano-Reggiano donando al centro Mir circa 800 pezzi di formaggio da mezzo chilo l'uno. É conservato nelle celle frigorifere gentilmente messe a disposizione dagli alpini. Seguito dal mercato ittico con 12 cassette di pesce fresco e dalla Marr, con oltre un centinaio di scatoledi bastoncini impanati e non per i bambini. Il Conad di via Marecchiesem infine, sta donando ogni sera l'invenduto che poi viene servito dai volontari di Mir alla famiglie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mir: Rimini per l'Ucraina": una spesa solidale per i profughi in città

RiminiToday è in caricamento