Spacciatori bloccati dai carabinieri sulla pista da ballo

Manette per due giovani trovati dai militari dell'Arma con le dosi pronte per essere vendute

Nella notte tra lunedì e martedì, in una nota discoteca di Misano Adriatico, i carabinieri hanno eseguito una serie di controlli per contrastare lo spaccio di stupefaenti, In particolare, verso le 4, i militari dell'Arma hanno notato due ragazzi aggirarsi con fare sospetto tra gli altri clienti e li hanno fermati per un controllo. A finire nella rete sono stati un 23enne romano e un 22enne albanese, sorpresi proprio mentre cedevano una dose di Mdma a un avventore. Perquisiti, nelle tasche di uno dei due sono spuntati 30 involucri della stessa sostanza, per un totale di 6,2 grammi, più altri 1,3 grammi di hashish mentre, il secondo, è stato trovato con 1 grammo di Mdma. Arrestati per detenzione ai fini di spaccio e portati in caserma, i due sono stati processati per direttissima martedì mattina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

Torna su
RiminiToday è in caricamento