rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca Misano Adriatico

Misano dice basta alla plastica, agli studenti 700 borracce e sette nuovi erogatori d'acqua

Alla consegna delle borracce si accompagna il posizionamento nei plessi scolastici di sette nuovi erogatori, forniti da Adriatica Acque

Prosegue l’impegno del comune di Misano Adriatico per la lotta alla riduzione della plastica. Al fine di generare un cambiamento diffuso, promuovendo comportamenti “green” sin dalle giovani generazioni, sono state consegnate in questi giorni 700 borracce alle scuole primarie Colombo, Cella e Misano Monte, alla presenza del vicesindaco Maria Elena Malpassi, dell’assessore all’ambiente Nicola Schivardi e della dirigente scolastica Paola Fabbri. Alla consegna delle borracce si accompagna il posizionamento nei plessi scolastici di sette nuovi erogatori, forniti da Adriatica Acque. L’operazione rientra nell’ambito del progetto per la riduzione della plastica per il quale il comune di Misano ha ottenuto un finanziamento del 70 per cento da parte di Atersir.

Dei 7 nuovi erogatori d’acqua, quattro sono stati posizionati alla primaria Colombo, uno alla scuola di Misano Monte e uno alla scuola Cella. L’ultimo erogatore è stato posizionato, in via sperimentale, al centro sportivo Misano Football City. “Qui si registra un elevato conferimento di bottigliette in plastica – spiega l’assessore Schivardi –, perciò, in collaborazione con la società sportiva ed il suo presidente Luca Signorini, abbiamo pensato di sensibilizzare gli atleti ad un minore utilizzo. A inizio anno la società ha regalato ad ogni ragazzo una borraccia e ora, con il posizionamento dell’erogatore, ci auguriamo di assistere ad un notevole contenimento dei consumi di plastica, oltre che di stimolare negli atleti comportamenti virtuosi. L’obiettivo generale è far capire, partendo dalle piccole cose, che il pianeta terra ha risorse limitate e quindi ogni consumo deve essere responsabile, a partire da un bene prezioso come l’acqua”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Misano dice basta alla plastica, agli studenti 700 borracce e sette nuovi erogatori d'acqua

RiminiToday è in caricamento