Balli clandestini, i carabinieri chiudono un locale di Misano

Nonostante la nuova ordinanza vieti le serate in discoteca, nel locale veniva permesso ai clienti di ballare

I balli abusivi sono costati una multa salata e una chiusura di cinque giorni per il Living di Misano. I carabinieri hanno scoperto nel locale i clienti che ballavano, andando così contro alle disposizioni che vietano fino a settembre questa possibilità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Discoteche chiuse, il giro di vite

Il blitz dei i militari è scattato due giorni fa, nella notte tra il 20 e il 21 agosto, quando alcune segnalazioni per il rumore hanno verificato che nel locale la musica era a tutto volume, con il dj in consolle e clienti a danzare. Circa un centinaio di persone. Il locale di via Litoranea Nord ha disatteso l'ordinanza del Governo.

Locale chiuso a Riccione

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cimici: 4 rimedi naturali per allontanarle da casa

  • Lo storico negozio annuncia la sua chiusura sui social dopo 54 anni di attività

  • Stroncato da un'overdose, giovane padre di famiglia ritrovato senza vita nel garage

  • Regolamento di conti per droga sfocia in tentato omicidio: giovane lotta per la vita, due arresti

  • Assalto esplosivo al bancomat, danni al Comune: "Uno scenario da guerra"

  • Fare la spesa, dove si risparmia a Rimini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento