rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Misano Adriatico

Il circuito e la MotoGp ricordano Simoncelli: la "quercia del Sic" piantata nella curva dove c'era una quercia

Intanto si prepara la grande festa per Valentino Rossi che dà l'addio al suo pubblico italiano e le Frecce Tricolori che celebrano il Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia-Romagna

Una piccola e intima cerimonia per ricordare un ragazzo indimenticabile e nel cuore di tutta la Riders’ Land. Oggi pomeriggio sulla collina che domina la curva più inquadrata a MWC è stata messa a dimora ‘La quercia del Sic’. Sono intervenuti Paolo Simoncelli, il Presidente della Santa Monica SpA Luca Colaiacovo e Carmelo Ezpeleta, CEO di Dorna Sport. Insieme a loro alcuni stretti amici personali della famiglia del Sic. “Le coincidenze spesso ci conducono a vivere momenti emozionanti ed oggi è uno di questi – ha detto Luca Colaiacovo – Oggi ci tocca davvero il compito più duro, salutare Marco. Che il decennale dalla scomparsa di Marco avvenisse nel weekend di una MotoGP nel circuito a lui intitolato, nessuno poteva immaginarlo. Abbiamo pensato di mettere a dimora ‘una quercia alla curva della quercia’, riportando dopo quasi 40 anni questa pianta simbolo di forza e di rinascita a dominare la famosa curva. Questo è un weekend di grandi emozioni, quella di oggi è davvero particolare e molto forte”.

Ezpeleta - Colaiacovo - Simoncelli - Foto Bondi-2
 
Intanto si prepara la grande festa per Valentino Rossi che dà l'addio al suo pubblico italiano. Terminato il premio ‘Icona del Made in Italy nel mondo’ che domani, al termine della gara, il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Luigi Di Maio consegnerà a Valentino Rossi davanti al popolo della Riders’ Land. “Valentino Rossi è un simbolo del Made in Italy. Un campione, un'eccellenza che ha portato in alto, e nel mondo, il nome dell’Italia. Di lui siamo tutti fieri. Penso alle emozioni che ci ha regalato durante la sua carriera, a quel sentimento di orgoglio che suscita nei nostri connazionali. Valentino Rossi è un'icona e dobbiamo ringraziarlo per tutto quello che ha fatto e che farà per dare lustro al nostro Paese”, così il ministro Di Maio. Il Premio è un’autentica opera d’arte, come la carriera di Rossi, pensata da Aldo Drudi e realizzata da Barovier&Toso, la più antica vetreria al mondo, coi suoi Maestri che operano a Murano dal 1925. E’ stata realizzata con una lavorazione ‘a rostrato’ che associa l’iconografia classica legata al ‘46’, con nove rostri smaltati a mano in oro 24 carati.

PREMIO VALE - Foto La Civita-2
 
Inno nazionale e contemporaneo sorvolo delle Frecce Tricolori. Domani, pochi minuti prima delle 14, il Gran Premio Nolan del Made in Italy e dell’Emilia-Romagna sarà introdotto da grandi emozioni. Mentre risuoneranno le note dell’inno di Mameli, con la cantante lirica Tania Bussi, le Frecce Tricolori sorvoleranno Misano World Circuit, effettuando il loro caratteristico passaggio con nove velivoli MB-339PAN sulla griglia di partenza Sarà un omaggio alla denominazione del Gran Premio, “Made in Italy e Emilia-Romagna”, il frutto di un percorso virtuoso che vede insieme Regione Emilia-Romagna, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e Agenzia ICE (Italian Trade Agency).

Sculture Catalano - foto La Civita-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il circuito e la MotoGp ricordano Simoncelli: la "quercia del Sic" piantata nella curva dove c'era una quercia

RiminiToday è in caricamento