menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Misano, in arrivo 293mila euro per finire la rete fognaria

Entro l'anno saranno realizzati tre importanti lavori pubblici riguardanti la sistemazione e la riorganizzazione della rete fognaria bianca, grazie allo stanziamento di 293mila euro da parte di S.I.S. S.p.A

Entro l'anno saranno realizzati tre importanti lavori pubblici riguardanti la sistemazione e la riorganizzazione della rete fognaria bianca, grazie allo stanziamento di 293mila euro da parte di S.I.S. S.p.A. L'emergenza idraulica che si è verificata dopo le precipitazioni negli ultimi anni, procurando disagi e allagamenti, ha reso necessaria l'apertura un tavolo tecnico tra i Comuni soci di SiS ed Hera finalizzato ad analizzare le cause e ad individuare gli interventi da mettere in atto per una concreta risoluzione.

Dagli incontri scaturiti fra l'ufficio tecnico del Comune di Misano e quello della S.I.S. S.p.A. sono stati individuati tre ambiti di intervento urgenti volti ad affrontare le situazioni maggiormente critiche da realizzare nel biennio “2013–2014” per una spesa complessiva stimata di 293mila euro. 110mila euro saranno impiegati per la realizzazione di fognatura per acque bianche in via Sant'Elia; 90mila per la realizzazione di un primo stralcio di fognatura bianca in via Leoncavallo e altri 90mila euro per la realizzazione di una nuova fognatura bianca in via Manin/Don Minzoni.

“L’obiettivo che il Comune si è prefissato con questi interventi – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici e Vicesindaco, Fabrizio Piccioni – è quello di sistemare la rete fognaria del nostro territorio. In via Sant’Elia verranno sostituite le caditoie e riqualificati alcuni tratti di fognatura bianca per evitare che si verifichino fenomeni di allagamento alle prime piogge, come invece accade oggi".

"In via Leoncavallo e in via Manin/Don Minzoni, invece, la rete fognaria bianca verrà realizzata ex novo e collegata con la rete già esistente. Il sistema fognario sarà completato e integrato - continua Piccioni -. Questi interventi sui sotto servizi sono propedeutici a quelli di riqualifica urbana sulle medesime aree. Non sappiamo ancora i tempi, nè le modalità ed i finanziamenti, ma intendiamo discuterne in sede di bilancio di previsione, per avviare i lavori a cavallo tra il 2013 e il 2014”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica bollette luce e gas: quando e come ottenerla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento