Martedì, 23 Luglio 2024
Cronaca Misano Adriatico

Misano riduce la velocità: istituite due nuove zone con il limite a 30 chilometri all'ora

Per l'amministrazione "un altro significativo passo avanti l’attuazione del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile che ha come obiettivo la maggiore sicurezza sulle strade e favorire la mobilità ciclopedonale"

Dopo quelle entrate in vigore a fine novembre 2021 a Belvedere e Portoverde, il Comune di Misano Adriatico ha approvato l’istituzione di due nuove zone 30: la frazione di Santamonica e Villaggio Argentina. Per l'amministrazione, dunque, "un altro significativo passo avanti l’attuazione del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile che ha come obiettivo la maggiore sicurezza sulle strade e favorire la mobilità ciclopedonale". La velocità, nelle aree urbanizzate, costituisce uno delle principali cause degli incidenti stradali e il più importante fattore di gravità degli effetti degli incidenti stessi. La velocità è inoltre uno dei principali fattori che danno senso di insicurezza agli utenti non motorizzati e più vulnerabili come pedoni e ciclisti. È dunque importante, al fine di rendere più sicura la rete stradale, attuare interventi di moderazione della velocità e del traffico sullo spazio pubblico, con particolare attenzione in ambito urbano.

Numerose ricerche, condotte nei paesi che da molti anni hanno adottato gli indirizzi di intervento caratteristici delle “zone residenziali 30”, evidenziano come i benefici non siano soltanto per gli utenti deboli della strada, ma anche per gli stessi automobilisti. L’introduzione del limite di 30 km/h si traduce infatti oltre ad una riduzione delle velocità di punta, anche in una migliore e più sicura negoziazione dei conflitti tra veicoli agli incroci, nell’omogeneizzazione delle velocità intorno a valori medi e nel conseguente aumento della sicurezza a fronte di tempi di percorrenza quasi inalterati.

“Questo ulteriore obiettivo raggiunto – commenta l’assessore all’ambiente Nicola Schivardi – si integra nelle strategie adottate per avere una città sempre più sostenibile e sicura, con percorsi ciclopedonali e verde pubblico. La decisione presa contribuirà inoltre a migliorare i nostri punteggi per la conferma della Bandiera Blu e della Bandiera Gialla della Fiab per la ciclabilità”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Misano riduce la velocità: istituite due nuove zone con il limite a 30 chilometri all'ora
RiminiToday è in caricamento