Edizione record per il Gran Premio della MotoGp con oltre 84mila presenze

Il Gran Premio Aperol di San Marino e Riviera di Rimini si è confermato come l'evento principale del territorio

Sono state 84.356 presenze nelle tre giornate a Misano World Circuit, oltre dodicimila in più del 2012. Dietro a questo significativo progresso, evidenziatosi in modo particolare nella giornata di oggi, il successo del Gran Premio Aperol di San Marino e Riviera di Rimini, con tutti gli eventi collaterali ufficiali frequentati dagli appassionati e ottimi affari per le strutture alberghiere del territorio. Una formula organizzativa vincente, che proprio nel week-end ha avuto ulteriore impulso con l’incontro fra i promotori e Dorna.

La MotoGP si conferma per il territorio un evento di straordinario valore da tutti i punti di vista, con un impatto mediatico eccezionale (500 giornalisti, 7.000 ore di trasmissioni televisive nel mondo, 9.000 testate giornalistiche coinvolte) che ha proiettato l’immagine della Repubblica di San Marino e della Riviera di Rimini per dieci giorni sulla stampa mondiale. A ciò si  aggiungono le presenza turistiche, quelle degli appassionati e quelle business legate alla presenza dei marchi di aziende top al mondo, oltre all’interesse che gravita intorno agli eventi collaterali.

“La MotoGP è un evento straordinario, di spessore mondiale e capace di attrarre sul territorio una folla di appassionati, che rispetto allo scorso anno abbiamo visto aumentare di oltre 12mila presenze nel week-end - commentano i promotori dell'evento. - Abbiamo lavorato per questo risultato, promuovendo l’evento all’estero e strutturando una intelligente strategia di sconti sui biglietti. Al resto ci hanno pensato campioni protagonisti in pista di tre giorni spettacolari. Ai numeri ufficiali si aggiungano le decine di migliaia di partecipanti agli aventi collaterali ufficiali, tutti organizzati con successo. Ci attende ora un lavoro comune per dare lunga vita a questa esperienza: rafforzeremo la determinazione a dare un futuro sempre più scintillante all’evento, intensificheremo l’impegno per realizzare insieme a Dorna un calendario di eventi sempre più capillare e utile a favorire l’indotto economico a favore del territorio, il quale è chiamato ad un dinamismo coerente con questa straordinaria opportunità e realtà. Un ringraziamento particolare lo rivolgiamo ai tantissimi volontari che si sono impegnati per la perfetta riuscita della settimana. Quando si lavora insieme, abbiamo avuto un’ulteriore conferma, la riders’ land è capace di grandi cose. Arrivederci al 2014”.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento