Misteriosa intossicazione tra gli studenti durante le lezioni, evacuata la scuola

Si è resa necessaria l'evacuazione di un plesso scolastico per alcuni sintomi che diversi studenti, nel corso della mattinata di giovedì, hanno iniziato ad accusare durante le lezioni

Si è resa necessaria l'evacuazione di un plesso scolastico, a Riccione, per alcuni sintomi che diversi studenti, nel corso della mattinata di giovedì, hanno iniziato ad accusare durante le lezioni. Diversi studenti della scuola media di via Einaudi, un nuovo edificio nell'area Ex Fornace, intorno alle 10,30 hanno iniziato a sentirsi male, con i classici sintomi di irritazione come bruciore agli occhi, eruzioni cutanee e malessere generale. Sul posto si sono portati i soccorsi che, in via precauzionale, hanno disposto l'evacuazione dell'istituto scolastico.

+++ IL VIDEO DELL'EVACUAZIONE +++

Sul posto sono giunti i vigili del fuoco specializzati del nucleo Nbcr (nucleare, batteriologico, chimico, radiologico), i tecnici di Arpae, due ambulanze del 118, assieme all'auto medicalizzata, e poi carabinieri e polizia municipale per la gestione dell'evacuazione dell'edificio. Al pronto soccorso di Riccione sono quindi stati portati una ventina di giovani, tutti tredicenni, oltre ad un insegnante, a quanto sembra di classi diverse, per accertamenti e approfondimenti medici. Nessuno versa in gravi condizioni. Sono in corso le ispezioni dei tecnici specializzati per capire l'origine dell'intossicazione. I rilievi ambientali, eseguiti dall'Arpae, hanno dato tutti esito negativo e, al momento, "si ipotizzano cause mediche per le eruzioni cutanee". 

ANCHE A RAVENNA - Problemi, sempre giovedì mattina, anche per diversi studenti nel ravennate: anche in questo caso i malesseri hanno colpito i ragazzi durante le lezioni. (Leggi l'articolo e guarda le foto)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento