Mix di alcol e droghe: un 19enne in coma e un minorenne in ospedale

Il gruppo di ragazzini piemontesi era venuto in vacanza a Rimini per trascorrere alcuni giorni al mare

Ha rischiato di volgere in tragedia la vacanza di un gruppo di ragazzini torinesi, arrivati a Rimini per trascorrere alcuni giorni al mare, due dei quali finiti in ospedale per un mix di superalcolici e stupefacenti. Tutto è iniziato nella notte tra lunedì e martedì, nella zona a mare di via Lagomaggio, quando i vacanzieri, nove in tutto tra maggiorenni e minorenni, hanno deciso di trascorrere una serata alternativa acquistando della droga e dei superalcolici. Il gruppo ha iniziato ad assumere entrambe le sostanze fino a quando, verso le 3.30, un 19enne ha iniziato a sentirsi sempre più male tanto che un altro ragazzo della compagnia, un minorenne anche lui sotto l'effetto di alcol e droga, ha cercato di accompagnare l'amico fino all'albergo dove alloggiavano. Il più grande ha quindi avuto un collasso e, visto che non riprendeva conoscenza, gli amici, preoccupati, hanno chiamato il 118 facendo accorrere l'ambulanza e l'auto medicalizzata.

Il personale di Romagna Soccorso di è reso immediatamente conto di trovarsi davanti a una grave overdose e, dopo aver stabilizzato il 19enne, sono corsi a sirene spiegate all'Infermi di Rimini dove il giovane, in condizioni oramai estremamente critiche, è stato intubato. Anche il minorenne ha poi iniziato a presentare i sintomi di una intossicazione e, così come per l'amico, è stato ricoverato in pronto soccorso dove, comunque, non sarebbe in pericolo di vita. Dal nosocomio riminese, vista la situazione, è stata allertata la polizia di Stato e, all'Infermi, è arrivata una pattuglia delle Volanti. La palla è quindi passata agli inquirenti della Narcotici della squadra Mobile di Rimini che hanno convocato in Questura gli altri 7 torinesi per interrogarli e capire dove hanno acquistato droga e alcolici. In un primo momento, secondo alcune indiscrezioni, i ragazzini avrebbero raccontato di aver consumato solo "fumo" ma dai primi accertamenti con l'Infermi il 19enne, ancora in prognosi riservata, sarebbe finito in overdose da droghe sintetiche. Saranno comunque necessari ulteriori approfondimenti per chiarire le dinamiche e scoprire cosa sia successo nella notte tra lunedì e martedì.

===> Segue

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento