Mix di "canne" e alcol, finisce in overdose alla festa sulla spiaggia

Il 19enne è stato soccorso dai sanitari dell'ospedale da campo e poi trasferito in pronto soccorso per le cure del caso

Un mix particolarmente pesante di cannabinoidi e superalcolici quello che, nella tarda serata di domenica, ha "steso" un 19enne riminese che partecipava alla festa sulla spiaggia del Bikini di Cattolica. Il ragazzo, dopo aver abusato di entrambe le sostanze, si è sentito male accasciandosi a terra ed è stato soccorso dai presenti che lo hanno portato all'ospedale da campo, allestito poco lontano dal locale, proprio per aiutare immediatamente chi accusasse dei malori. Stabilizzato sul posto, il 19enne è stato poi trasportato al pronto soccorso dove, i medici, hanno attivato la terapia in caso di overdose. I farmaci, e una bella dormita, hanno rimesso in sesto il giovane che, nella tarda mattinata di lunedì, ha potuto lasciare l'ospedale. Altri 3 ragazzi, tutti maggiorenni, sono dovuti ricorrere alle cure dei sanitari degli ospedali di Rimini e Riccione per intossicazioni da alcol ma, anche in questo caso, dopo aver smaltito la sbronza hanno potuto lasciare i nosocomi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento