"Hai vinto 1 milione di euro", riminese cade nella truffa su internet

L'uomo ha versato ai malviventi quasi 80mila euro sperando di poter incassare il primo premio

Probabilmente molti avranno ricevuto una mail attestante una mega vincita ad una fantomatica lotteria, ovviamente si tratta di una truffa ma, questa volta, un riminese è caduto nella trappola versando ai malviventi quasi 80mila euro. A finire nella rete dei truffatori è stato un 61enne disoccupato che, lo scorso 21 marzo, si è visto arrivare una mail sulla sua posta elettronica. "Congratulazioni - spiegava il testo in un italiano zoppicante - hai vinto 1 milione di euro alla The Mobile Lottery di Londra. Il tuo indirizzo mail è stato selezionato tra 10 milioni di utenti, per ritirare il premio rispondici con i tuoi dati". Convinto di essere stato baciato dalla Dea Bendata, il 61enne ha seguito diligentemente le istruzioni e, poco dopo, gli è arrivata una seconda mail dove si richeideva un bonifico di oltre 12mila euro, su una banca di Londra, per ritirare il denaro.

Senza battere ciglio la vittima si è recata alla propria banca e ha disposto il primo versamento per poi appostarsi davanti allo schermo del computer in attesa della risposta dove sarebbero stati forniti tutti i dettagli per l'incasso del milione. Invece è arrivata una seconda mail dove veniva specificato che era necessario un altro bonifico, questa volta da 45mila euro, per pagare la fantomatica "Tassa Antifrode". Anche questa volta il 61enne si è recato nella propria banca per disporre un nuovo pagamento convito di essere sempre più vicino all'incassare il primo premio. Come sopra, però, è arrivata una terza mail per annunciare alla vittima l'ennesimo balzello da pagare, questa volta la "Tassa Monarchia", da 20mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Solo dopo aver effettuato il terzo bonitfico, per un totale di oltre 77mila euro, il 61enne è stato colto da qualche dubbio tanto da confidarsi con il figlio. E' stato quest'ultimo che ha aperto gli occhi al genitore, spiegandogli di essere stato vittima di alcuni truffatori, facendo così crollare miseramente il sogno di una vincita milionaria. All'uomo non è restato altro da fare che stampare tutte le mail dei malviventi e, con le copie dei bonifici effettuati, recarsi alla polizia Postale per sporgere denuncia. Nonostante le indagini degli agenti telematici, però, difficilmente il riminese riuscirà a rivedere i suoi soldi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento